In evidenza


L’attuale pandemia COVID-19 ha colpito in modo significativo anche il mondo dello sport, in particolare quello agonistico, che ha subito sospensioni dell’attività competitiva e di allenamento e ha visto sempre più atleti infettati dal virus.

Ne sta parlando tutto il mondo ma che cosa è successo davvero a Christian Eriksen durante il debutto di Danimarca e Finlandia agli Europei? Lo abbiamo chiesto a chi ogni giorno si occupa di patologie cardiache: Andrea Di Lenarda, direttore del Centro Cardiovascolare e della Medicina dello Sport dell'Ospedale Maggiore.

La sospensione per tre giorni del vaccino di AstraZeneca sta causando, com'era purtroppo prevedibile, alcune rinunce da parte di coloro che si erano già prenotati per l'inoculazione. Nonostante il responso dell'Ema, che ha ribadito come il dosaggio sia sicuro ed efficace, lo stop momentaneo ha accresciuto la paura di coloro che, già in precedenza, avevano evidentemente manifestato qualche perplessità.

Come comunicato dal vicegovernatore con delega alla Salute del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi, durante l'incontro con il presidente del Coni Fvg, Giorgio Brandolin, gli esami per l'ottenimento dell'abilitazione allo sport rientrano nei livelli essenziali di assistenza

Ritornare in campo in sicurezza per gli atleti: cosa cambia nel mondo dello sport agonistico con la pandemia COVID-19