ECD arterioso arti inferiori

Ecodoppler arterioso arti inferiori


Selezione dei pazienti:
 soggetti con sospetta o conclamata arteriopatia agli arti inferiori (claudicatio); soggetti ad elevato rischio cardiovascolare (diabetici e cardiopatici); soggetti gia sottoposti a procedure di rivascolarizzazione da sottoporre a periodico controllo

Procedura dell’esame: viene eseguito preliminarmente il calcolo dell’indice pressorio caviglia/braccio (ABI). A paziente in posizione supina mediante sonda ecografica vengono esaminati i distretti arteriosi iliaco- femoro- poplitei ed il circolo distale al tronco tibio -perioniero analizzando sia la morfologia della parete arteriosa alla ricerca di placche che il regime di flusso. L’esame è di tipo non invasivo e della durata di circa 20 minuti.

L’indagine consente: di definire con buona accuratezza l’assenza di malattia vascolare (screening) e di definire nei casi patologici sede e grado di malattia. Consente, insieme al quadro clinico di delineare dei percorsi diagnostico terapeutico di tipo medico o di rivascolarizzazione. Consente inoltre di definire i tempi del follow- up.